Il Traduttore certificato

Traduttore certificato

 La nostra agenzia Traduzione.it collabora con traduttori madrelingua professionisti certificati con comprovata esperienza, specializzati nei diversi ambiti di traduzione per garantire una sempre più alta qualità del servizio.

Ogni settimana realizziamo traduzioni certificate di documenti per ogni esigenza.

Tra i numerosi documenti di cui eseguiamo la traduzione certificata possiamo citare certificati di nascita, carichi pendenti e certificato penale, titoli accademici.

 

certificazioneCos’è il traduttore certificato

Spesso dagli enti esteri viene richiesta una certified translation (o traduzione ufficiale) oppure una traduzione realizzata da un certified translator: questo succede perché sono abituati che nel loro territorio esistono delle associazioni di traduttori riconosciute dal governo le cui traduzioni vengono perciò accettate come valide legalmente.

È il caso ad esempio dei traduttori certificati del NAATI (National Accreditation Authority for Translators and Interpreters) per l’Australia, o del ATA (Certified Translator Designation) per l’America o l’ Association of Translation Companies (ATC) per il Regno Unito.

La nostra Dichiarazione di certificazione rispecchia gli standard richiesti ed è personalizzabile per venire incontro alle diverse necessità dei nostri clienti.

 

Il traduttore certificato nella tua città

Eseguiamo traduzioni certificate in tutto il territorio: Milano, Roma, Bologna, Verona, Torino e Firenze sono solo alcuni esempi delle città in cui spediamo i documenti completi di certificazione ai nostri clienti.

 

Il traduttore certificato in Italia

Alcuni traduttori decidono di iscriversi come Consulenti Tecnici di Ufficio presso il tribunale della loro città. Questa iscrizione però non influisce sul valore legale conferito alle traduzioni, né da loro maggiore autorità rispetto agli altri colleghi.

In Italia infatti non esiste un albo nazionale di categoria per le traduzioni.

Alternativamente il traduttore può iscriversi al Ruolo dei periti ed esperti linguistici della Camera di Commercio (CCIAA) della propria città per le proprie lingue di competenza.

Un traduttore professionista in Italia per esercitare non deve essere certificato né iscritto ad alcuna associazione; esistono due associazioni di interpreti e traduttori (Aniti e Aiti) a cui si può aderire per usufruire di alcuni vantaggi quali l’appartenenza a una categoria di professionisti con maggiore visibilità sul mercato e ottenere alcuni attestati di qualità.

 

Scopri tutti i dettagli del nostro servizio richiedendo subito il tuo preventivo.