Cosa c’è da sapere sull’obbligo delle apostille

L’obbligo delle apostille è stato introdotto attraverso la Convenzione dell’Aja. Il timbro di apostilla può essere apposto unicamente dalla Procura della Repubblica o dalla Prefettura che sono competenti per territorio. La Procura, in particolare, può intervenire per i documenti che vengono emessi da notai sul territorio italiano, mentre la Prefettura è competente per i documenti che provengono dalle scuole, dalle università, dalle amministrazioni comunali, dall’Aifa, dalle Asl, dai ministeri e in generale dagli enti pubblici.

In quali Paesi è attiva la Convenzione?

L’elenco dei Paesi in cui è in vigore la Convenzione dell’Aja che impone l’obbligo delle apostille è molto lungo, e include tra l’altro l’Austria, l’Ecuador, la Croazia, l’Australia, il Belgio, Andorra, l’Estonia, la Bosnia, l’Argentina, Cipro, le Isole Fiji, la Nuova Zelanda, la Liberia, i Paesi Bassi, Il Brunei, le Isole Cook, la Cina, il Lesotho, il Kazakistan, il Botswana, l’Albania, l’Armenia, Samoa, le Vergini Britanniche, la Lettonia, Israele, la Norvegia, Malta, il Portogallo, la Polonia, il Principato di Monaco, il Lussemburgo e – ovviamente – l’Italia.

Che cosa è la Convenzione dell’Aja?

Attraverso la Convenzione dell’Aja, che è stata sottoscritta all’inizio degli anni ’60 del secolo scorso, è stato eliminato il requisito della legalizzazione di atti pubblici stranieri. In altri termini, in seguito all’entrata in vigore di questo accordo internazionale è venuto meno il requisito per legalizzazioni ulteriori di documenti da usare tra i Paesi: in concreto, la sola forma di legalizzazione che occorre tra i diversi Paesi che aderiscono è, appunto, l’apostille, vale a dire un timbro ufficiale che serve a certificare l’autenticità dei documenti e che viene rilasciato dalle autorità competenti.

Come ci si deve comportare in caso di traduzione?

I documenti e gli atti che vengono rilasciati dalla Turchia, dal Portogallo, dalla Polonia, dal Lussemburgo, dall’Irlanda, dalla Germania, dalla Francia, dal Belgio, dall’Austria e dalla Danimarca sono totalmente esenti da legalizzazione. Lo stesso vale per i Paesi Bassi, includendo anche Aruba e le Antille Olandesi, e per la Lettonia: per lo Stato baltico, però, tale misura riguarda unicamente i documenti che sono stati rilasciati dopo il 31 ottobre del 2010. Inoltre, devono essere ritenuti esenti da legalizzazione tutti gli atti che provengono da rappresentanti consolari o diplomatici della Turchia, dell’Austria, dell’Ungheria, del Belgio, della Repubblica Ceca, di Cipro, di San Marino, della Danimarca, della Slovenia, della Francia, della Spagna, della Germania, della Svezia, della Gran Bretagna, della Svizzera, della Polonia, della Grecia, dei Paesi Bassi, della Norvegia, dell’Irlanda, della Moldova, del Lussemburgo e del Liechtenstein.

Apostille e traduzione

E’ essenziale prima di procedere alla traduzione giurata e legalizzata del documento verificare che i documenti non abbiano bisogno dell’apostille prima della traduzione.

Dopo questa verifica se il documento ha l’apostille allora si può procedere con la traduzione e la procedura è la seguente:
1) documento apostillato (a carico del cliente);
2) traduzione con giuramento (a carico nostro);
3) apostille della traduzione giurata (sempre nostra responsabilità);
4) spedizione con corriere espresso all’indirizzo da voi indicato.

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO
oppure
CHIAMACI AL NUMERO VERDE 800.150.001

Se vuoi maggiori informazioni sulle tipologie di traduzioni allora clicca qui: traduzioni certificate o traduzioni giurate.

In base a 39 valutazioni
ANNA VALCARENGHI
ANNA VALCARENGHI
2023-01-27
Rapidissimi. E molto puntuali nella comunicazione.
azzurra tento
azzurra tento
2022-11-24
Contattati per una traduzione di un passaporto di un cavallo. Veramente professionali e veloci nelle richieste. Consiglio vivamente, ottima esperienza.
svajune lapasinskaite in primavera
svajune lapasinskaite in primavera
2022-11-23
ECCELENTE !
Nik0l3 _5
Nik0l3 _5
2022-11-16
Servizio impeccabile. Assistenza costante e disponibile con continua comunicazione dei vari passaggi. In meno di una settimana ho ricevuto traduzione e asseverazione del documento!
SFChannel
SFChannel
2022-10-11
Excellent service, will definitely use it again when I need to get a translated documents 👍
Jody Livo
Jody Livo
2022-09-15
Ottima esperienza, molto professionali e preparati. Hanno risposto subito per preventivi e per chiarire dubbi, e hanno svolto il lavoro velocemente e con precisione. Vivamente consigliato!
Francesco Cerutti
Francesco Cerutti
2022-09-12
Ottime traduzioni. Professionali e svolte con precisione e cura! Ottimo anche il prezzo!!!
sofia nuvoloni
sofia nuvoloni
2022-08-29
Ottimo servizio e massima gentilezza. La consiglio vivamente, 10 su 10!
bibo spera
bibo spera
2022-06-10
Servizio eccellente: gentilezza, serieta', precisione, velocita'!!!! Mi rivolgerò di nuovo a Traduzione.it!!
maria vittoria cacciola
maria vittoria cacciola
2022-05-13
Mi sono rivolta per la traduzione giurata di un testamento americano e relativa apostilla, la mia esperienza è stata, sinceramente, ottima. Li ho trovati sul web e sono sicuramente economici (o quantomeno nella media/bassa), veloci, efficienti, risolvono qualsiasi problema e rispondono alle esigenze che possono insorgere durante l'affidamento dell'incarico. Consigliatissimo.